BIG EYES, di grande solo gli occhi?

BIG EYES – RECENSIONE

Tim Burton è indiscutibilmente uno dei registi più originali e al contempo caratterizzati, e caratterizzanti, del suo tempo, ma arrivato al 18esimo lungometraggio (vogliamo continuare a credere che il piccolo emozionante capolavoro di nome Nightmare before Christmas sia interamente suo) rischia di trovarsi in una situazione molto scomoda, quella che tennisticamente parlando chiameremmo ‘terra di nessuno’. Continua a leggere BIG EYES, di grande solo gli occhi?