KINGSMAN – SECRET SERVICE: Bond, la posa, il pop, il fumetto

KINGSMAN – SECRET SERVICE – RECENSIONE

Matthew Vaughn non sarà mai il re dei cinecomic (ma ce n’è mai stato uno? Ne serve qualcuno?), perché Kingsman – Secret Service è la conferma di quanto il suo cinema sia di più ampio respiro, un piccolo capolavoro pop capace di prendere i limiti insiti di più generi odierni, di comprimerli nei generi stessi e di lanciarli addosso allo spettatore come con una pistola da paintball. Continua a leggere KINGSMAN – SECRET SERVICE: Bond, la posa, il pop, il fumetto