AMOREODIO: ossimoro in un tragico gesto

RECENSIONE AMOREODIO

Monotonia, noia, routine quotidiana. E poi un rapporto di duro conflitto con i propri genitori, che non può far altro che portare a un’adolescenza difficile, tra l’altro vissuta in un contesto di provincia poco esaltante.
In fondo, la storia di Katia non è poi così diversa da tante altre: di diciassettenni come lei, senza stimoli, ai margini della vita sociale, lontane dagli amici e dalla famiglia, il nostro Paese è pieno. Continua a leggere AMOREODIO: ossimoro in un tragico gesto