Vinodentro, il Faust in chiave enoica non convince

Seduto in poltrona a due minuti dalla proiezione di Vinodentro ricevo un sinistro SMS da un amico… il messaggio recita: «cosa preferisci per la cena di domani, vino o birra?». Non so cos’avreste risposto voi, ma io, scaramantico il giusto, scelgo la birra, totalmente ignaro sugli effetti che il nettare rossosangue avrebbe prodotto al protagonista del film. Continua a leggere Vinodentro, il Faust in chiave enoica non convince