Joshua Jackson e Ruth Wilson

THE AFFAIR: costruzione di un tradimento

Dal cinema alla letteratura, il tradimento è da sempre uno degli argomenti più trattati, perché colpisce nel profondo della nostra anima, ci permette di indagare dentro noi stessi per capire se saremmo davvero in grado di perdonare, o addirittura di compiere certe azioni. La domanda che ci si pone ogni volta è la stessa: che cosa ci spinge a tradire il compagno/a che fino a un momento prima credevamo di amare più di qualsiasi altra cosa?

È proprio da questa domanda che i due ideatori, Sarah Treem (House of Cards) e Hagai Levi (In Treatment), hanno sviluppato la più acclamata Serie TV made USA del 2014: The Affair.

Noah (Dominic West – John Carter, Pride) è un insegnante di New York che ha pubblicato un romanzo, e sta cercando di scrivere un secondo libro. Felicemente sposato con Helen (Maura Tierney – Insomnia) e padre di quattro figli, Noah soffre il carisma del ricco suocero, brillante scrittore di successo. Alison (Ruth Wilson – Locke, Saving Mr. Banks), invece, è una giovane cameriera nativa di Montauk che sta cercando di ricostruire la sua vita e il suo matrimonio con Cole (Joshua Jackson – Scream 2, Ocean’s Eleven) dopo la tragica morte del figlio Gabriel.

TITOLO: The Affair
CAST: Dominic West, Ruth Wilson, Maura Tierney, Joshua Jackson
NAZIONALITÀ: USA
ANNO: 2014 (in produzione)
FORMATO: Serie TV
GENERE: Drammatico
STAGIONI: 1 (10 episodi)
DURATA: 60′ min
IDEATORI: Sarah Treem e Hagai Levi
Rete televisiva USA: Showtime (inedita in Italia)

Noah, trasferitosi, durante le vacanze, in casa dei suoceri nella località estiva di Montauk, conosce Alison mentre lei svolge il suo lavoro nella tavola calda del paese. Sono necessari pochi sguardi, e le certezze, che fino ad allora li avevano accompagnati, crollano inesorabilmente.

Ciò che rende davvero particolare The Affair non è tanto il tema trattato, ma il modo in cui ci viene raccontato e qui viene in aiuto la tecnica del flashback utilizzata in modo sapiente: la storia si tinge di giallo perché i due vengono interrogati da un investigatore – il che fa presupporre che siano coinvolti in qualcosa di losco – e costretti a ricostruire gli eventi di quell’estate, sono praticamente obbligati a parlare della loro relazione. In ogni episodio, ci viene offerto il punto di vista di entrambi: due versioni che molto spesso presentano poche cose in comune. Lui sostiene di essere stato sedotto da una spregiudicata femme fatale di nome Alison, lei asserisce il contrario. Il viaggio nelle loro memorie viene rappresentato con abiti e accessori differenti a seconda della versione.

Passione, dramma e mistero si susseguono e si intrecciano in ogni singolo episodio fino all’epilogo finale che lascia lo spettatore con il fiato sospeso… ma non vi preoccupate, negli USA la seconda stagione di The Affair dovrebbe cominciare il prossimo autunno.

La critica americana ha mostrato grande apprezzamento per questa nuova Serie TV, insignita recentemente da due GOLDEN GLOBE (miglior serie tv drammatica e miglior attrice in una serie tv drammatica, Ruth Wilson).

Auguriamoci quindi che qualche rete nostrana acquisti i diritti di questa piccola perla televisiva, con la speranza che gli ottimi ascolti e i giudizi positivi della critica, possano ripetersi anche da noi.

Nota di merito alla colonna sonora composta da Marcelo Zarvos.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *