Le migliori Trilogie della storia del Cinema

Arriverà a breve nelle sale italiane (il 29 agosto 2012) l’ultimo episodio della trilogia di Nolan dedicata a Batman, Peter Jackson ha da poco annunciato che Lo Hobbit sarà una trilogia… e allora perché non fare un salto indietro e stilare una classifica delle trilogie più significative della storia del cinema?

Classifica delle migliori trilogie della storia del Cinema:

01 – GUERRE STELLARI (Star Wars, L’impero colpisce ancora, Il ritorno dello Jedi) Poche sorprese alla numero 1? Non potevo fare altrimenti… riguardandoli, i film mantengono – a distanza di anni – una potenza epica e cinematografica che gli Sci-Fi di oggi possono solo sognare. L’impero colpisce ancora è forse lievemente sotto il primo episodio, ma rimangono nella memoria alcune tra le scene più significative della saga: dall’incontro di Luke con Yoda allo scontro dello stesso Sky Walker con Darth Fener sulla Morte Nera. Il ritorno dello Jedi è l’episodio più debole. Episodio migliore: Star Wars

02 – ALIEN (Alien, Aliens – Scontro finale, Alien 3) Vedi sopra… anche qui nulla di superfluo. Pura tensione, angoscia e claustrofobia nel primo episodio diretto da Ridley Scott, mentre il secondo di Cameron è ricco di azione e suspence. Come per la trilogia di Guerre Stellari, anche qui il terzo episodio è il meno riuscito. Tecnicamente è una tetralogia, perché successivamente è stato girato Alien: la clonazione, ma chi se ne importa? Sigourney Weaver è una delle prime donne “al comando” e questo è un altro plus per il film. Episodio migliore: Alien

03 – TRILOGIA DEI MORTI VIVENTI (La notte dei morti viventi, Zombi, Il giorno degli zombi) «Quando non ci sarà più posto all’inferno, i morti cammineranno sulla terra e si nutriranno dei vivi»… 3 film zeppi di riflesssioni sulla follia dell’umanità. Nel secondo episodio gli Zombi fanno ciò che facevano da vivi… riempiono i supermercati. E nel 2012 le cose non sembrano cambiate in meglio. Tre capolavori della cinematografia Horror. Episodio migliore: Zombi

04 – IL SIGNORE DEGLI ANELLI (La compagnia dell’anello, Le due torri, Il ritorno del Re) La trilogia di Peter Jackson appena fuori dal podio… lo straordinario talento visivo del regista neozelandese si esalta in questo trittico dedicato alla saga di Tolkien. Qui, a diferrenza della trilogie che la precedono in classifica, tutti gli episodi mantengono uno standard altissimo. La figura del Gollum nel secondo è spettacolare. Episodio migliore: Le due Torri

05 – TERMINATOR (Terminator, Il giorno del giudizio, Le macchine ribelli) Sì, lo so… il terzo episodio è veramente pessimo… ma non potevo non citare questa trilogia tra le mie preferite. Caposaldo del cinema Cyberpunk, Terminator è la prima macchina con pelle umana. Il ritmo è mozzafiato e la suspense non manca… Spettacolari le operazioni di chirurgia che il T-800 compie su se stesso, coinvolgente la scena di sesso tra la Hamilton e Biehn. Se preferite, eliminate Le macchine ribelli dalla vostra memoria e componete questa trilogia con l’ottimo Terminator Salvation, quarto film della serie. Episodio migliore: Terminator e Il giorno del giudizio

06 – TRILOGIA DEL DOLLARO (Per un pugno di dollari, Per qualche dollaro in più, Il buono, il brutto, il cattivo) La trilogia del dollaro di Sergio Leone al 6° posto… nasce un nuovo modo di fare western. Gli spazi immensi lasciano spazio ai primi piani, e all’intensità degli sguardi… il mito della fronriera e la lotta agli indiani vengono sostituite dal sigaro di Clint Eastwood e dagli indimenticabili personaggi di Gian Maria Volontè, Klaus Kinski, Lee Van Cleef e Eli Wallach. Le straordinarie musiche di Ennio Morricone fanno il resto. Episodio migliore: Per un pugno di dollari

07 – TRILOGIA DELLA VENDETTA (Mr. Vendetta, Old Boy, Lady Vendetta) La trilogia del coreano Park Chan-Wook è la vera sorpresa di questa classifica. La scoperta di se stessi attraverso viaggi allucinanti, “ingiusti” e senza pietà. Grande cinema, solo per stomaci forti. Episodio migliore: Old Boy

08 – LA CASA (La casa 1, La casa2, L’armate delle tenebre) Quella di Raimi inizia con l’horror dei primi 2 episodi per finire col “fantasy” del terzo. Contaminazioni di generi per tre film truculenti e divertenti allo stesso tempo. E come non amare la faccia di Bruce Campbell? Episodio migliore: La casa 2

09 – IL PADRINO (Il padrino – Parte 1, Il padrino – Parte 2, Il padrino – Parte 3) La saga della famiglia Corleone raccontata in maniera magistrale da Francis Ford Coppola… Marlon Brando, Al Pacino, Robert De Niro, Diane Keaton, James Caan, Robert Duvall, Gastone Moschin, Franco Citti, tutti assieme per uno dei Kolossal più riusciti nella storia del cinema americano. Episodio migliore: Il padrino – Parte 2

10 – INDIANA JONES (I predatori dell’arca perduta, Indiana Jones e il tempio maledetto, Indiana Jones e l’ultima crociata) Le avventure/disavventure dell’archeologo (e la sua frusta) più famoso della storia del cinema per 3 film dal ritmo avvolgente che mescolano vari generi. Entrano nella storia del cinema alcune scene memorabili come la fuga dal tempio e l’uccisione dell’arabo che sventola la scimitarra, così come la camminata sugli insetti del secondo episodio. Harrison Ford nella sua interpretazione più simpatica. Il terzo episodio, con Sean Connery è il meno riuscito. Episodio migliore: I predatori dell’arca perduta

Avrei potuto inserire in questa classifica altre trilogie, ma i posti erano solo dieci… ci sono comunque altri trittici che meritano almeno una citazione: Ritorno al futuro, Mad Max, Scream, Amici Miei e Matrix. Beh, se ne avete voglia, dite la vostra…

Un pensiero su “Le migliori Trilogie della storia del Cinema”

  1. Caro Venefico, condivido appieno il giudizio sul primo classificato (per distacco)… Insomma, Star Wars non si discute! Sulla trilogia di Alien, credo valga la pena di dare un’occhiata alla “director’s cut” del terzo episodio, che appare davvero sotto una luce differente e, a mio avviso, carica di ossessioni claustrofobiche (tra l’altro il concept originale di Fincher prevedeva una ambientazione completamente differente, non in una colonia di carcerati ma in una specie di comunità religiosa completamente costruita nel legno).
    Nel Signore degli Anelli trovo purtroppo un poco troppo poco del mio Tolkien preferito e, seppure gradendo molto il prodotto, non posso non guardarlo con un certo distacco (soprattutto per la rappresentazione generale degli elfi, a mio avviso veramente lontana dal libro).
    Ossequi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *